fbpx
Seleziona una pagina

Dietro la moda dello yoga

da | 30 Ago 2018 | Yogando

Esistono un sacco di modi per fare yoga… Yoga in barca a vela, yoga della risata, yoga in volo , yoga e birra, yoga al museo, yoga sull’amaca ecc…Ma uno solo è quello autentico…

Come avrete capito dai nomi che ho scritto qui sopra, molti yoga vengono proposti per moda e business, ma andiamo più nel dettaglio parlando dello yoga vero.
Quando parliamo di yoga, si parla generalmente di uno stile di vita, ma è molto di più di uno stile di vita equilibrato. Praticare yoga vuol dire fare un percorso personale di crescita, una persona insicura , praticando yoga può superare questo limite è ciò lo porta ad avere una vita più “serena” e tranquilla e a superare tutte le avversità . Quando ho iniziato a praticare yoga non riuscivo ad alzare minimamente una gamba, per me è stata quasi una sfida trasformata in conquista quando ho iniziato a fare le prime posizioni un pò più complicate ed è stato li che ho capito e percepito la mia crescita spirituale e personale.
Lo yoga non è imparare a toccarsi le dita dei piedi, ma è il viaggio, il percorso che si fa per arrivare a toccarsi quelle tanto ambite punte dei piedi. E’ la percezione del corpo e della mente e la scoperta della felicità!
Quella felicità che per molte persone è fatta di piccoli istanti e momenti per me invece è permanente nel mio cuore , una felicità incondizionata. Ho accolto lo yoga come un viaggio ed è stato lo scoprire cose che non sapevo di riuscire a fare.
Il vero yoga sta nella pratica quotidiana, nel proprio sadhana personale. Senza la pratica non puoi pretendere di essere capace a fare certe posizioni e movimenti, il corpo ha bisogno di prendere confidenza con le nuove posizioni, per questo dico sempre che i libri è bello leggerli ma la pratica è quello che fa la differenza.
Ma ora veniamo al nocciolo di questo articolo.
Il web purtroppo propone modelli sbagliati sullo yoga stravolgendone un pò tutto il beneficio e i doni che vi ho menzionato sopra.
Per praticare non è necessario avere un fisico ultra super sottile, conosco insegnanti con fisicità un pò più robuste con flessibilità superiore a chi sembra che sia bravissima. Quando guardate le foto su Instagram di ragazze super magre, mezze nude che praticano yoga , con questa immagine super snella di donna allungabile non state guardando l’esempio di una persona che dedica anima a corpo nella pratica, ma il contrario ! state alimentando quello che io chiamo “la moda Yoga” il risultato è poi quello di “per fare yoga bisogna essere così” , è quando poi troviamo insegnanti più o meno conosciute che in teoria dovrebbero dare il buon esempio è li che mi sento dispiaciuta.
Iniziare a fare un percorso di yoga dev’essere portato a partire dalla curiosità ( ricordatevi che la curiosità nasce dal cuore e tutte le cose che provengono dal cuore hanno dei risultati strepitosi) fino a quel click interiore profondo che proviene dal nostro sè. In questo caso avrete dallo yoga tutti i doni dell’universo. Se praticate per imitare l’insegnante gnocca del momento , oppure per moda non curerete nemmeno il mal di schiena.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto! Commentate ed io vi risponderò! se volete anche in privato!
Un saluto a tutti

Namaste

Serena